Shirin Persia è qualità, etica, rispetto

Un Progetto nato da un sogno

Shirin Persia nasce da una mia idea: mi chiamo Ala, sono una ragazza iraniana, vivo in Italia, e ho deciso di trasformare in una piccola iniziativa imprenditoriale un sogno nato dalla mia tesi di laurea in ingegneria gestionale in Italia. Far conoscere ed importare qui uno dei migliori zafferani al mondo: sicuramente il più ricco di storia, quello della mia terra natale, l'Iran, e insieme ad esso... le storie di chi lo coltiva. 

Durante i miei studi ho potuto approfondire la realtà del mercato internazionale dello zafferano e conoscere personalmente chi lo coltiva con sacrificio nella regione del Khorasan. È nato così questo progetto che ha obbiettivi molto chiari:

  • promuovere e vendere zafferano purissimo e della migliore qualità dalla località di Qa’en in Iran.
  • creare una filiera corta e fare conoscere ai clienti le storie dei produttori iraniani, garantendo loro un giusto prezzo di vendita e progetti che possano aiutare lo sviluppo sostenibile della loro attività - creare sempre una maggiore conoscenza e cultura dello zafferano nei consumatori, è proprio grazie alla cultura e alla conoscenza del prodotto che si prevengono le frodi e lo sfruttamento dei produttori.
  • promuovere il turismo responsabile e sostenibile nelle aree di produzione dello zafferano, con l'obiettivo di creare un filo diretto tra i produttori ed i consumatori fatto di conoscenza e fiducia reciproca.
  • promuovere lo sviluppo dell'artigianato di alta qualità locale legato al mondo dello zafferano iraniano.

Qa’en, Iran: la zona di produzione

Il cuore della produzione mondiale dello zafferano si localizza in Iran, in particolare nella regione del Khorasan. All’interno della regione del Khorasan le produzioni in assoluto di migliore qualità di zafferano si concentrano attorno alla località di Qa’en o Qayen.

Gli elevati standard di qualità di queste produzioni sono dovuti alle pratiche utilizzate per la coltivazione, alle caratteristiche dei terreni utilizzati e agli aspetti meteo-climatici della regione.

In particolare la tipologia climatica della località di Qa’en è ideale per la coltivazione dello zafferano. I terreni sono collocati ad un’altitudine media di 1400-1500 m (fino a 2300 m) identificata come la migliore fascia altitudinale per la coltivazione del Crocus sativus nella latitudine considerata.

Iran - Zona di produzione zafferano

I terreni sono a matrice sabbiosa-ghiaiosa, drenanti di natura calcarea-ferruginosa con pH alcalino compreso fra 6 e 8: sono presenti livelli ottimali di Zinco, Calcio, Ferro, carbonati, Manganese per la crescita del Crocus Sativus. La natura drenante del terreno fa sì che non si creino ristagni d'acqua che potrebbero causare l’insorgere di malattie, funghi parassiti, rispetto ai quali lo zafferano è molto sensibile.

Equo e solidale

Le coltivazioni sono caratterizzate da piccoli terreni a conduzione familiare. Questa struttura consente ai coltivatori di curare le colture con pratiche tradizionali e sostenibili che non prevedono l’utilizzo di fitofarmaci e fertilizzanti chimici, ma prevedono interventi e cure manuali che consentono un buon controllo della salute dei bulbi. La fertilizzazione dei terreni avviene per mezzo di fertilizzanti organici derivanti dalle deiezioni degli animali allevati.

La lavorazione manuale di piccoli terreni consente ai conduttori di utilizzare pratiche che garantiscono di ottenere l’ottimizzazione dei parametri di qualità presenti nel prodotto finale (livelli di crocina e safranale). In particolare la raccolta dei fiori avviene prima dell’alba in modo che la luce del sole non faccia aprire i fiori preservandone la qualità.

Informazioni

Dichiarazione in merito al GDPR (Regolamento Generale Protezione dei Dati)

In caso di sottoscrizione Newsletter dovrai confermare l’iscrizione per mezzo di mail di conferma inviata all’indirizzo inserito. In tal caso il trattamento prevede:

  • la profilazione dell’utente in gruppi, status, preferenze secondo quanto indicato e dedotto dalle informazioni inviate tramite il form o successiva autonoma profilazione.
  • l’utilizzo del dato per l’invio di comunicazione a mezzo digitale (email, whatsapp) e non (cartaceo) avente scopo informativo/commerciale.
  • l'utilizzo della mail per la generazione di campagne marketing e informative personalizzate, digitali e non.

La policy privacy completa puoi trovarla al link https://www.shirinpersia.com/privacy. Per ogni informazione o richiesta puoi scriverci all'indirizzo info@shirinpersia.com

Contatti

Per qualsiasi informazione non esitate a contattarci

info@shirinpersia.com
+39 371 4963812

Grazie!

undefined

close

Iscriviti alla nostra newsletter


Dichiarazione in merito al GDPR (Regolamento Generale Protezione dei Dati)

In caso di sottoscrizione Newsletter dovrai confermare l’iscrizione per mezzo di mail di conferma inviata all’indirizzo inserito. In tal caso il trattamento prevede:

  • la profilazione dell’utente in gruppi, status, preferenze secondo quanto indicato e dedotto dalle informazioni inviate tramite il form o successiva autonoma profilazione.
  • l’utilizzo del dato per l’invio di comunicazione a mezzo digitale (email, whatsapp) e non (cartaceo) avente scopo informativo/commerciale.
  • l'utilizzo della mail per la generazione di campagne marketing e informative personalizzate, digitali e non.

La policy privacy completa puoi trovarla al link https://www.shirinpersia.com/privacy. Per ogni informazione o richiesta puoi scriverci all'indirizzo info@shirinpersia.com


Annulla

credits


Concept, Design, Web

KUMBE DIGITAL TRIBU
www.kumbe.it | info@kumbe.it 

Foto e video

Alireza Azadkia, Parisa Bajelan, Abolghasem Saeed Afkhamoshoara, Kazem Sharifi, Parham Sarkeshiki, Valerio Spinazzi

Testi

Davide Tonna, Ala Azadkia

Logo e progetto grafico della confezione

Shabnam Kaffash 

close

Accedi


Sei un nuovo utente

Registrati adesso
Nascondi video