Cosa sta succedendo in Iran?
13 ottobre 2022

Cosa sta succedendo in Iran?

Questa è un po' la domanda che si stanno facendo tutti in questo periodo: cosa sta succedendo in Iran?

Per offrire alcune informazioni sul presente e sul passato dell'Iran Ala, fondatrice di Shirin Persia, emigrata in Italia otto anni fa, è stata intervistata da Davide Tonna nel blog "Impronte Verticali".

Riportiamo qui una sintesi dell'intervista, divisa in due parti, che è possibile leggere nella sua completezza nel blog ai link in fondo alla pagina riportati.

donna con chador sotto una volta di una grande moschea: quello che sta succedendo in Iran riguarda i diritti delle donne

L'intervista "Cosa sta succedendo in Iran?"

Ma partiamo quindi dalla domanda "Cosa sta succedendo in Iran?" e lo chiediamo ad Ala che in Iran ha la sua famiglia e molti amici con cui è in contatto costante.

Ala: Tutto è iniziato dall'uccisione di una ragazza curda, Mahsa Amini, da parte della polizia morale a Teheran. Questo drammatico avvenimento ha generato un fronte unico di protesta come non si era mai visto in Iran...

Quali sono gli slogan, i temi principali della protesta che sta succedendo in Iran?

Ala: Lo slogan principale è "Donna, vita, libertà", questo slogan nacque nel 1987 in Kurdistan. In seguito lo slogan fu esportato un po' in tutto il mondo e oggi è tornato protagonista in Iran. Questa protesta va molto oltre il tema delle libertà femminile e del velo islamico, ora la gente vuole molto di più, ora rifiuta la repubblica islamica nella sua totalità...

Quindi l'assassinio di Mahsa è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso di una società esasperata?

Ala: Quello che sta succedendo in Iran riguarda molto di più delle rivendicazioni delle donne. Fino a qualche anno fa la gente chiedeva libertà e giustizia. Ora, con una crisi economica senza precedenti, le persone chiedono anche condizioni di vita dignitose per tutti. 

donna in una manifestazione in Iran con un cartello su cui è scritto: donna, vita, libertà. Lo slogan utilizzato nelle manifestazioni che stanno succedendo in Iran

Photo by Artin Bakhan on Unsplash

Le grandi contraddizioni dell'Iran

Molti credono che in Iran le donne non possano fare cose come studiare, lavorare, guidare. Invece la grande contraddizione è che nonostante le donne subiscano gravi soprusi, come nel caso di Mahsa, sono protagoniste nella società, puoi descriverci questa contraddizione?

Ala: ...Il livello delle donne in Iran è molto superiore a quello che si pensa in occidente. Per fare un esempio le donne all'università sono la maggioranza perchè per entrare all'università si deve superare un esame molto duro. Ogni anno questo esame è superato da una maggioranza femminile e così lo stato ha dovuto mettere un limite massimo per consentire anche a un numero sufficiente di uomini di accedere all'università. Mi dispiace che il valore delle donne iraniane sia giudicato a volte solo dal fatto che devono indossare un velo...

Quello che vorrei fare capire è il valore e il grande sforzo delle donne iraniane che sanno crescere e farsi valere in tutto il mondo.

Ad esempio molti non sanno che il livello medio delle donne in Iran oggi è molto superiore a quello che vi era all'epoca dello Scià, nonostante all'epoca il velo non fosse obbligatorio.

donna iraniana con velo lavora davanti al computer

I teenagers protagonisti di ciò che sta succedendo in Iran

Questa volta le manifestazioni stanno coinvolgendo più persone rispetto al passato. 

Ala: Sì, il coinvolgimento della popolazione iraniana nelle proteste è molto superiore rispetto alle proteste precedenti. Il motivo è dovuto principalmente a questi aspetti:

    • Le disastrose condizioni economiche dell'Iran...

    • Il coinvolgimento per la prima volta dei teenagers. Questa generazione, cresciuta con internet, non vuole obbedire ed è capace di dire di no. Molti li stanno ringraziando per la loro lezione di coraggio.

    • Per la prima volta nella storia delle manifestazioni in Iran sono coionvolti anche piccoli centri e piccole città...

La risposta della polizia alle manifestazioni

Ala: L'esercito non è stato utilizzato per la repressione. Il motivo del mancato coinvolgimento sembra che potrebbe essere dovuto al fatto che i vertici militari si sentono vicini al popolo e rifiutino di intervenire con la violenza...

...

Ci sono due forze di polizia che intervengono nelle manifestazioni. Una è la polizia di stato, l'altra è la guardia della rivoluzione islamica, i "Pasdaran". Sono questi ultimi che intervengono con estrema violenza sui manifestanti e non solo. Fra i Pasdaran vi sono anche "mercenari" di lingua araba che arrivano da altri paesi. Questi mercenari sono gli agenti i più violenti nella repressione.

ciocche di capelli tagliati e velo islamico: i simboli delle manifestazioni che stanno succedendo in Iran

Capelli e velo islamico: i simboli delle proteste che stanno succedendo in Iran

La struttura organizzativa delle manifestazioni in Iran

Ala: E' opinione comune che il punto più positivo di queste manifestazioni è che non esiste un leader, tutti sono leader.

In passato, quando una manifestazione nasceva da un leadera, lo stato lo arrestava e tutto finiva.

Oggi invece, quello che sta succedendo in Iran, è una protesta nata da una rete senza vertici. Le persone si mobilitano, partecipano, condividono idee, discutono e collaborano.

Inoltre abbiamo imparato che è pericoloso affidare il destino di un popolo a un leader, nessuno sa veramente dove può volere arrivare una singola persona. Questo lo abbiamo imparato dalla rivoluzione islamica.

A quanto sembra ora in Iran è diverso rispetto al passato: si sta realizzando una rete estesa di protesta in cui tutti collaborano...

...

Ala azadkia in Iran con un gruppo di artigiane collaboratrici di Shirin PersiaAla Azadkia in Iran a Khorashad insieme a un gruppo di artigiane collaboratrici di Shirin Persia

I rischi del cambiamento che sta succedendo in Iran

Le minacce esistono e ne siamo consapevoli. Per esempio nelle proteste si stanno intromettendo figure estere come Anonymus, gruppo Hacker dietro cui non si sa chi ci sia, ed Elon Musk solo per citarne due che per ora hanno fatto semplicemente proclami. Sicuramente il rischio maggiore è che la protesta perda la sua autonomia e sia pilotata da interessi esteri... 

L'Iran è uno dei pochi paesi del medio oriente con una certa stabilità e fuori dall'influenza degli USA. Tenendo conto che movimenti come le primavere arabe e la destibilizzazione della Siria sono state influenzate dalla lunga mano della CIA e degli USA c'è da preoccuparsi. 

Ala: Sì, è vero. Sappiamo però ormai che i servizi segreti israeliani conoscono benissimo il nostro paese e lo tengono sotto controllo. Ci chiediamo quanto realmente siamo fuori dall'influenza estera o se sia tutta un'illusione.

...

Questa è solo una parte dell'intervista ad Ala su quanto sta succedendo in Iran. Se vuoi leggere l'intervista completa, divisa in due parti, la puoi trovare ai link:

INTERVISTA PARTE UNO

INTERVISTA PARTE DUE

Bibliografia consigliata:

finche-non-saremo-liberi-114486.jpg

Finchè non saremo liberi

Iran, la mia lotta per i diritti umani

Shirin Ebadi


Blog

Linguine ai gamberi e salsa allo zafferano
30 dicembre 2022

Linguine ai gamberi e salsa allo zafferano

Tempo: 20 minuti    Difficoltà: facile    Porzioni: 2 La ricetta di oggi, le linguine ai gamberi e salsa allo zafferano, è un piatto veloce e semplicissimo da preparare. La pasta viene esaltata e valorizzata dal profumo ...

L'intervista a Shirin Persia di Economia Trentina: lo zafferano, profumo di oriente

L'intervista a Shirin Persia di "Economia Trentina": lo zafferano, profumo di oriente

Oggi presentiamo l'intervista a Shirin Persia, nella persona di Ala, a cura di Mara Rinner nella rivista della camera di commercio di Trento: "Economia Trentina" L'intervista: dalla genesi allo sviluppo del progetto Shirin Persia In questa intervista ...

Cosa sta succedendo in Iran?
13 ottobre 2022

Cosa sta succedendo in Iran?

Questa è un po' la domanda che si stanno facendo tutti in questo periodo: cosa sta succedendo in Iran? Per offrire alcune informazioni sul presente e sul passato dell'Iran Ala, fondatrice di Shirin Persia, emigrata in Italia otto anni fa, è ...

Intervista su Radio Popolare sul viaggio in Iran 2022
27 agosto 2022

Intervista su Radio Popolare sul viaggio in Iran 2022

Il 21 agosto siamo stati intervistati su Radio Popolare da Claudio Agostini riguardo il viaggio in Iran del 2022 che paertirà il 25 ottobre. Ascolta il podcast (noi ci siamo dal minuto 42:45) Foto di gruppo dei viaggiatori in Iran nel 2019 Abbiamo ...

Torna il viaggio dello zafferano a ottobre 2022
26 Luglio 2022

Torna il viaggio dello zafferano a ottobre 2022

Il bellisimo deserto di Lut nel Khorasan Siamo felicissimi di tornare a proporre dopo tre anni il "viaggio dello zafferano" in Iran nelle zone di produzione dello zafferano e non solo. Questo viaggio è in collaborazione con la cooperativa Viaggi ...

Capi realizzati a mano in tessuto naturale e colorazione con ECOPRINT
31 Maggio 2022

Capi realizzati a mano in tessuto naturale e colorazione con ECOPRINT

Siamo felici di presentare questi capi di moda sostenibile per l'estate realizzate da artigianato etico direttamente dall'Iran su cui abbiamo lavorato per più di un anno per renderli realizzabili. Questi nuovi prodotti di moda etica sono una ...

Cosa determina il prezzo dello zafferano?
2 aprile 2022

Cosa determina il prezzo dello zafferano?

Perché lo zafferano è la spezia più preziosa al mondo e perchè costa così tanto? Cosa determina il costo dello zafferano? Perché il prezzo dello zafferano al kg è il più alto di tutte le altre spezie? Queste ...

UCT rivista del Trentino racconta di Ala e Shirin Persia
29 Marzo 2022

UCT rivista del Trentino racconta di Ala e Shirin Persia

E' stata pubblicata nel n. 555 di marzo della UCT Rivista di cultura, ambiente, società del Trentino, una nuova intervista ad Ala incentrata su Shirin Persia che parte dallo zafferano iraniano, passando dai prodotti italiani della comunità ...

Shirin Persia eletta birra dell'anno a Solobirra 2022
26 marzo 2022

Shirin Persia eletta birra dell'anno a "Solobirra" 2022

E' possibile realizzare una birra eccellente allo zafferano? Una birra che possa piacere a esperti come a neofiti del mondo brassicolo? E come si può inserire il gusto così incisivo e complesso della spezia dello zafferano in una birra equilibrata? La ...

Due nuovi articoli equo-solidali legati al mondo dello zafferano direttamente dall'Iran!
18 marzo 2022

Due nuovi articoli equo-solidali legati al mondo dello zafferano direttamente dall'Iran!

Vi presentiamo due nuovi piccoli oggetti di artigianato equo-solidale frutto del viaggio nelle terre dello zafferano in Iran di gennaio. Questi articoli etnici realizzati a mano rappresentano in piccola parte l'intento che portiamo avanti di valorizzare ...

Gennaio 2022: visita ai soci in Iran.
8 marzo 2022

Gennaio 2022: visita ai soci in Iran.

Questo gennaio finalmente Ala è riuscita a tornare in Iran dopo ben due anni! La fondatrice di Shirin Persia non solo ha potuto così riabbracciare la sua famiglia ma ha fatto anche visita a tutti i collaboratori iraniani di questo progetto ...

Artigianato Soozan Doozi dal Baluchestan
26 novembre 2021

Artigianato Soozan Doozi dal Baluchestan

Sono da poco arrivati i nuovi articoli di artigianato etnico equo-solidale: parure e combinazioni di braccialetti, collane e orecchini realizzati a mano con l'arte tradizionale del Soozan Doozi. Quest'arte di ricamo tipica del Baluchestan, regione dell'Iran ...

Informazioni

Contatti

Per qualsiasi informazione non esitate a contattarci

SHIRIN PERSIA DI AZADKIA ALA
Via di Melta 22,
38121 Trento - TN (Italia)
info@shirinpersia.com
+39 371 4963812

Grazie!

Ti abbiamo inviato un'email. Per attivare la newsletter clicca sul link che troverai nel messaggio, grazie!

close

Iscriviti alla nostra newsletter



Annulla

credits


Concept, Design, Web

KUMBE DIGITAL TRIBU
www.kumbe.it | info@kumbe.it 

Foto e video

Alireza Azadkia, Parisa Bajelan, Abolghasem Saeed Afkhamoshoara, Kazem Sharifi, Parham Sarkeshiki, Valerio Spinazzi

Testi

Davide Tonna, Ala Azadkia

Logo e progetto grafico della confezione

Shabnam Kaffash 

close

Accedi


Sei un nuovo utente

Registrati adesso
Nascondi video